LA PRIMAVERA DI CHINI AL MUSEO BONCOMPAGNI-LUDOVISI

Photo by Massimo Gaudio

Galileo Chini, La Primavera che perennemente si rinnova (1914) - Museo Boncompagni-Ludovisi - Roma

Nel Museo Boncompagni-Ludovisi per le arti decorative, il costume e la moda del XIX e XX secolo a Roma, si può ammirare un dipinto del pittore e scultore fiorentino Galileo Chini eseguito per la biennale di Venezia nel 1914 che è stato sicuramente influenzato dallo stile di Klimt. L’opera si intitola La Primavera che perennemente si rinnova ed al suo fianco è stata esposta un’altra opera d’arte di genere diverso, ma comunque di grande bellezza. Si tratta di un abito da sera dello stilista Valentino della collezione Autunno-Inverno 1992. Penso che la scelta di metterli vicini non sia stato soltanto un caso perché sembra che l’abito entri a far parte del dipinto.




Commenti

Post più popolari