LA SALA DI BACCO AL MUSEO DI VILLA TORLONIA

Photo by Massimo Gaudio
#artiebellezzeitaliane

Sulla Via Nomentana a Roma si trova Villa Torlonia, opera d'arte di Giuseppe Valadier, che oltre ad essere un bellissimo parco pubblico, è la sede del museo che prende il nome dalla villa stessa. Il museo si sviluppa su tre palazzine distinte: Casina delle Civette, Casino dei Principi e Casino Nobile. Quest'ultimo custodisce una stanza che è un vero e proprio gioiello artistico ed è una delle più belle e fastose di tutta la palazzina alla quale è stato dato il nome Sala di Bacco. E' stata interamente affrescata con le "Storie di Bacco", le "Stagioni" e i "Tre Continenti" da Francesco Podesti, e Giovan Battista Caretti. Quando il Comune di Roma ha acquistato Villa Torlonia, il soffitto della sala era già crollato per via delle infiltrazioni d'acqua, ma per fortuna grazie a una foto d'epoca, è stato effettuato un restauro il più fedele possibile all'originale, anche se non tutti gli ovali del soffitto sono stati riportati al loro splendore. Un apprezzamento va anche al mosaico policromo nel pavimento della stanza dov'è raffigurato Ercole bambino che strozza i serpenti, contornato da intarsi di marmi colorati diversi a creare una raffinata composizione, con gli altri piccoli mosaici che recano i simboli delle celebri fatiche dell'eroe.










https://www.massimogaudio-photography.com/

Commenti

Post più popolari