LA SALA PAOLINA A CASTEL SANT'ANGELO

Perin del Vaga, Sala paolina - Castel Sant'Angelo - Roma
Al quarto livello di Castel Sant'Angelo a Roma, si trova una bellissima sala tutta affrescata sia nelle pareti che nella volta ed il pavimento è in marmi policromi. Si chiama sala paolina, salone di rappresentanza della residenza di Paolo III Farnese (1534-1549). La decorazione fu progettata tra il 1545 e il 1547 da Perin del Vaga (1501-1547) che la realizzò con vari collaboratori, come Pellegrino Tibaldi, Domenico Rietti detto LO ZAGA, Marco Pino, Girolamo Siciolante da Sermoneta, Livio Agresti e Giacomo Bertucci detto GIACOMONE DA FAENZA. Nella volta della sala, oltre lo stemma papale che si trova al centro, sono stati raffigurati sei episodi della vita di Alessandro Magno in altrettanti affreschi dal senese Marco Pino. Anche sulle pareti ci sono affreschi monocromi che riguardano Alessandro Magno, ma forse quello che tra gli affreschi più di tutti cattura l'attenzione è il San Michele Arcangelo che rinfodera la spada, opera di Pellegrino Tibaldi (1527-1596) eseguito nel 1545.

Perin del Vaga, Sala paolina - Castel Sant'Angelo - Roma

Pellegrino Tibaldi, San Michele arcangelo (1545), Sala paolina - Castel Sant'Angelo - Roma

La volta della sala paolina - Castel Sant'Angelo - Roma

Commenti

Post più popolari