L'AUTORITRATTO DI CARAVAGGIO MALATO

Photo by Massimo Gaudio

Michelangelo Merisi detto Caravaggio, Autoritratto in veste di Bacco (1592-1595) - Galleria Borghese - Roma
Giuseppe Cesari, meglio conosciuto come il Cavalier d'Arpino (Arpino 1568 - Roma 1640), nella sua bottega ebbe come allievo un giovane ragazzo proveniente da Milano che si chiamava Michelangelo Merisi detto Caravaggio (Milano 1571 - Porto Ercole 1610). Questo ragazzo fece vari dipinti che rimasero all'interno della bottega del suo maestro, fino a quando papa Paolo V Borghese con un pretesto, fece incarcerare il Cesari e sequestrò tutti i quadri all'interno della sua bottega. Li diede poi a suo nipote, il cardinale Scipione Borghese, noto collezionista di opere d'arte. Tra quei dipinti si trovavano alcuni dipinti del Caravaggio, ed uno di quelli era l'Autoritratto in veste di Bacco, chiamato anche Bacchino malato (per via del colore della pelle), considerato uno dei primi lavori dell'artista. Il dipinto è un olio su tela che misura 67 x 53 cm realizzato tra il 1592 ed il 1595 e si trova, come tutti gli altri quadri del Caravaggio della collezione Borghese, all'interno della Sala del Fauno, al piano terra di Galleria Borghese a Roma.

Commenti

Post più popolari