Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta Cinzia Giorgio

Antonio Canova, Ritratti di Napoleone Bonaparte

Immagine
   #artiebellezzeitaliane Photo by  Massimo Gaudio Antonio Canova, Ritratto di Napoleone Bonaparte (1803) - Museo statale Ermitage, San Pietroburgo, Russia Nulla avviene per caso, e se il primo incontro con l'arte è stato folgorante lo devo ad Antonio Canova. Un giorno del 1992 lessi sulle pagine di un quotidiano, di una mostra dedicata ad Antonio Canova riguardante opere provenienti dall'Ermitage di San Pietroburgo, così, incuriosito ed accompagnato dalla mia inseparabile fotocamera, andai a vedere quella mostra. Ovviamente rimasi estasiato dalla bellezza delle opere esposte, la stessa sensazione che ho avuto nel 2019 alla mostra a lui dedicata dal titolo  Canova: Eterna Bellezza sempre a Roma. Ormai è passato molto tempo da allora e il ricordo è lontano, di sicuro però la grazia delle forme femminili come Le Grazie , oppure quella di Ebe e l a Danzatrice con le mani sui fianchi , oppure ancora Amore e Psiche, Orfeo, Amorino alato, Maddalena penitente ed altre ancora, sono

Raffaello e l'armonia delle forme

Immagine
Uno Sguardo alle Opere d'Arte citate nel Romanzo "Raffaello" di Cinzia Giorgio A cura di Manuela Moschin Il romanzo  “Raffaello” di Cinzia Giorgio  è un piacevole viaggio nell’epoca rinascimentale che ha la capacità di catturare l'attenzione attraverso una scrittura scorrevole e amabile che invita il lettore a compiere diversi salti temporali. L’autrice, nel proporre un mistero da svelare, ha infatti intrecciato magistralmente il periodo storico attuale con la vita di Raffaello. Il libro è interessante per quanto riguarda le opere d'arte citate, in quanto, oltre a narrare in versione romanzata le vicissitudini dell’artista, la scrittrice compie una descrizione di numerose opere appartenenti al patrimonio artistico. Per questo articolo ho scelto di parlarvi di due opere menzionate:  "L'Incendio di Borgo" e "La Madonna della Seggiola di Raffaello Sanzio.   "Incendio di Borgo" di Raffaello Sanzio, 1514 - Affresco, (dimensione mas