Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta Presepe

PRESEPE IN PIAZZA SAN PIETRO; COME QUELLO DI GRECCIO

Immagine
© Photo by Massimo Gaudio Il presepe in piazza San Pietro Natale 2023 Nella splendida cornice di piazza San Pietro, circondati dal bellissimo portico michelangiolesco, possiamo ammirare il tradizionale presepe che come ogni anno accompagna le festività natalizie, dove la sera della vigilia di Natale, il Bambinello è stato adagiato tra le braccia di san Francesco. La presenza di san Francesco insieme agli altri personaggi realizzati a grandezza naturale non è casuale, infatti il 24 dicembre di ottocento anni fa nella grotta di Greccio, il santo realizzò il primo presepe della storia. Questa rappresentazione ha molte particolarità, anche inedite rispetto agli anni precedenti. Sicuramente il fatto che il Bambinello non si trova adagiato nella mangiatoia ma tra le braccia del santo è una novità, come del resto lo è anche la rappresentazione della grotta che per la prima volta è a 360°, infatti nella parte retrostante ci sono vari affreschi dipinti ad arte dalle sapienti mani di artigiani c

ARNOLFO DI CAMBIO, IL PRESEPE NELLA BASILICA DI SANTA MARIA MAGGIORE

Immagine
© Photo by Massimo Gaudio Arnolfo Di Cambio, Presepe (1292-1291) Nella Basilica papale di Santa Maria Maggiore  a Roma, è custodito uno dei più antichi presepi della storia, realizzato dallo scultore toscano Arnolfo di Cambio nel 1288 su commissione di papa Niccolò IV. In occasione del restauro dell'antica basilica, il pontefice appartenente all'Ordine francescano, volle far realizzare un recinto consacrato che ricordasse in qualche modo quello vivente realizzato da San Francesco a Greccio. L'artista nativo di Colle Val D'elsa, scolpì otto statue raffiguranti i personaggi più significativi che compongono il Presepe, ma alcuni di essi nel corso dei secoli sono andati persi e ora rimangono comunque quelli più significativi: La Madonna col Bambino, San Giuseppe, i re Magi e il bue con l'asinello. Dell'ambiente originario non esiste più nulla perché papa Sisto V, nel periodo del suo pontificato (1570-1590), commissionò all'architetto Domenico Fontana, la costruz

LA NATIVITA' NEI MUSEI E NELLE CHIESE DI ROMA

Immagine
#artiebellezzeitaliane Photo by Massimo Gaudio Antonio di Benedetto degli Aquili detto Antoniazzo Romano, Natività e i santi Andrea e Lorenzo - Galleria Nazionale d'Arte Antica di Palazzo Barberini - Roma La Città Eterna offre molto in termini artistici sia all'interno di musei che all'interno delle chiese. Vista la festività di oggi, il tema di questo articolo è ovviamente la Natività e per l'occasione ho voluto inserire fotografie inerenti due interpretazioni diverse della nascita di Gesù. La prima è riferita ad un dipinto di Antoniazzo Romano (Roma 1435 ca. - 1508) intitolato Natività e i santi Andrea e Lorenzo , presente alla Galleria Nazionale d'Arte Antica di Palazzo Barberini a Roma. La seconda interpretazione di questa ricorrenza ci viene data dallo scultore toscano Arnolfo di Cambio (Colle Val d'Elsa 1240 - Firenze 1310) con il suo Presepe custodito nel museo della Basilica di Santa Maria Maggiore a Rom