Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta galleria comunale di arte modena

Marco Bigio, Le tre Parche a Palazzo Barberini

Immagine
#artiebellezzeitaliane Photo by  Massimo Gaudio Marco Bigio, Le tre Parche (1530-1540) Olio su tela, cm. 200 x 212 Un grande dipinto si fa notare all'interno della Sala 15 dedicata alla pittura senese a Palazzo Barberini. Si tratta di un'opera di Marco Bigio dal titolo Le tre Parche realizzato nel periodo che va da 1530 al 1540. Nel dipinto l'artista raffigura le figlie di Giove e Temi che rappresentano il destino degli uomini.  A rappresentare la nascita, a destra è stata raffigurata Cloto con un rocchetto di filo bianco: ovvero è colei che fa iniziare la vita. A sinistra di trova Lachesi  che stabilice la sorte e il destino intenta ad avvolgere un filo rosso, mentre al centro c'è Atropo che ha in mano una forbice pronta a tagliare il filo della vita, ma per farlo guarda i due amorini ai suoi piedi che estraggono a sorte il nome ci colui che deve morire inciso su delle medaglie di vari materiali, perché la natura umana è varia. Alle loro spalle ci sono vari persona

IL SOLE DI GIUSEPPE PELLIZZA DA VOLPEDO

Immagine
#artiebellezzeitaliane Photo by Massimo Gaudio Giuseppe Pellizza da Volpedo, Il sole (1904) - Galleria Nazionale d'Arte Moderna - Roma C'è un dipinto del pittore piemontese Giuseppe Pellizza da Volpedo (Volpedo 1868 - 1907) che ha catturato la mia attenzione durante una visita alla Galleria Nazionale d'Arte Moderna di Roma il cui titolo è Il sole . Pellizza è noto principalmente per il dipinto del 1901 intitolato Il quarto stato conservato nel Museo del Novecento a Milano. Conoscevo già quest'opera ma non conoscevo ancora quella conservata nel museo romano, quindi quando lessi nella didascalia le informazioni sull'autore, rimasi piacevolmente sorpreso. Quello che più mi ha impressionato è il modo in cui ha attirato verso di se il mio sguardo perché è come vedere una forte luce quasi abbagliante proveniente dalla parete. Ancora adesso, guardandolo in fotografia, provoca un disagio ottico quasi da dover indossare gli occhiali da sole. Autore:

Virginia Tomescu Scrocco, Giochi di Bambine

Immagine
#artiebellezzeitaliane Photo by Massimo Gaudio Virginia Tomescu Scrocco, Giochi di Bambine (1913-1915) - Galleria Comunale d'Arte Moderna - Roma Autore: Virginia Tomescu Scrocco (Bucarest 1886 - Roma 1950) Titolo: Giochi di Bambine Datazione: 1913 - 1915 Supporto : Olio su tela Misure (cm): - Si trova: Galleria Comunale d'Arte Moderna Luogo: Roma

Virginia Tomescu Scrocco, Mater dolorosa

Immagine
#artiebellezzeitaliane Photo by Massimo Gaudio Virginia Tomescu Scrocco, Mater dolorosa (1931) - Museo Comunale d'Arte Moderna - Roma Autore: Virginia Tomescu Scrocco (Bucarest 1886 - Roma 1950) Titolo: Mater dolorosa Datazione: 1931 Supporto : Olio su tela Misure (cm): - Si trova: Galleria Comunale d'Arte Moderna Luogo: Roma

Giuseppe Carosi, Angelo dei crisantemi (L'angelo del dolore)

Immagine
#artiebellezzeitaliane Photo by Massimo Gaudi o Giuseppe Carosi, Angelo dei crisantemi (L'angelo del dolore) (1921) - Galleria Comunale d'Arte Moderna di Roma Autore: Giuseppe Carosi (Roma 1883 - 1965) Titolo: Angelo dei crisantemi (L'angelo del dolore) Datazione: 1921 Supporto : Olio su tavola Misure (cm): - Si trova: Galleria Comunale d'Arte Moderna di Roma Luogo: Roma

Giulio Aristide Sartorio, Le Vergini savie e le Vergini stolte

Immagine
#artiebellezzeitaliane Photo by Massimo Gaudi o Giulio Aristide Sartorio, Le Vergini savie e le Vergini stolte (1890-1891) - Galleria Comunale d'Arte Moderna di Roma Autore: Giulio Aristide Sartorio (Roma 1860 - 1932) Titolo: Le Vergini savie e le Vergini stolte Datazione: 1890 - 1891 Supporto : Olio su tavola Misure (cm): - Si trova: Galleria Comunale d'Arte Moderna di Roma Luogo: Roma

Giacomo Balla, Il dubbio

Immagine
#artiebellezzeitaliane Photo by Massimo Gaudi o Giacomo Balla, Il dubbio (1907-1908) - Galleria Comunale d'Arte Moderna di Roma Autore: Giacomo Balla (Torino 1871 - Roma 1958) Titolo: Il dubbio Datazione: 1907 - 1908 Supporto : Olio su carta Misure (cm): 67 x 50 Si trova: Galleria Comunale d'Arte Moderna di Roma Luogo: Roma

GIROLAMO MASINI E LA SUA CLEOPATRA

Immagine
#artiebellezzeitaliane Photo by Massimo Gaudio Girolamo Masini, Cleopatra (1882) - Galleria Comunale d'Arte Moderna - Roma Alcune settimane fa, ho dedicato un post ad una scultura che rappresenta Cleopatra eseguita da Alfonso Balzico. Il post d’oggi, lo dedico ad un'altra scultura dov'è raffigurata Cleopatra , eseguita però dallo scultore fiorentino Girolamo Masini nel 1882. L'opera è composta di due diversi tipi di marmo e ritrae la regina seduta sul dorso di un leone accovacciato. E' esposta nel chiostro delle sculture alla Galleria Comunale d’Arte Moderna di Roma.

LA GIOVINETTA DI ETTORE COLLA

Immagine
#artiebellezzeitaliane Photo by Massimo Gaudio Ettore Colla, Ritratto (Busto di giovinetta) (1926-1927) - Galleria Comunale d'Arte Moderna - Roma Il post di oggi è dedicato ad un artista parmigiano che oltre ad essere scultore, è stato anche pittore. Il suo nome è Ettore Colla (1896-1968) del quale vediamo una scultura in bronzo eseguita tra il 1926 e il 1927 che si intitola Ritratto (Busto di giovinetta) . Ho cercato di mettere in evidenza gli occhi della giovinetta perché non ci sono, nel senso che sono vuoti e questa loro mancanza rende il volto triste e malinconico. L'artista era molto apprezzato sia in Italia che all'estero e le sue opere sono esposte anche al MoMA di New York e al Tate Gallery di Londra oltre ai musei italiani di Roma, Trento e Spoleto.

NEL PARCO DI AMEDEO BOCCHI

Immagine
#artiebellezzeitaliane Photo by Massimo Gaudio Amedeo Bocchi, Nel Parco (1919) - Galleria d'Arte Moderna - Roma Il dipinto è del pittore parmigiano Amedeo Bocchi (Parma 1883 - Roma 1976). Il titolo dell'opera è Nel Parco , un olio su tela del 1919 ambientato in una villa romana che si chiama Strohl-Fern, diventata un punto di riferimento degli artisti romani nei primi decenni del '900. La modella ritratta, è Niccolina e da poco è diventata la sua seconda moglie. E' elegantemente seduta sul bracciolo della poltrona e tutto intorno a se, la vegetazione lussureggiante crea un ambiente rilassante.

LA SULTANA DI CAMILLO INNOCENTI

Immagine
#artiebellezzeitaliane Photo by Massimo Gaudio Camillo Innocenti, La sultana (1913) - Galleria d'Arte Moderna - Roma Nelle sale della Galleria Comunale d'Arte Moderna, tra i molti dipinti presenti, mi è rimasto impresso quello del pittore romano Camillo Innocenti per la tecnica utilizzata che a me piace molto e si rifà al fenomeno artistico italiano che si chiama DIVISIONISMO , nato alla fine dell'ottocento e portato avanti fino ai primi decenni del novecento. Innocenti, non era entrato effettivamente all'interno della corrente, ma con La Sultana, questo è il titolo dell'opera eseguita nel 1913, egli ha saputo renderle degnamente omaggio. Da lontano la tecnica è poco visibile, per vederla meglio e per poterla apprezzare, bisogna per forza avvicinarsi. Io ho inserito in questo post alcune fotografie con delle parti dell'opera ingrandite più volte in modo da creare quella sensazione di meraviglia che si ha di fronte al dipinto.

FRANCESCO TROMBADORI E LA VEDUTA ROMANA

Immagine
#artiebellezzeitaliane Photo by Massimo Gaudio Francesco Trombadori, Il Campidoglio (1959-1960) Qualche tempo fa, ho pubblicato un articolo sul pittore siciliano Francesco Trombadori (1886-1961), che riguardava le opere esposte durante una mostra a lui dedicata alla Galleria Comunale di Arte Moderna di Roma . Erano esposti dipinti riguardanti sia ritratti che paesaggi urbani romani molto interessanti. Dei ritratti mi sono interessato la scorsa volta, oggi invece voglio dedicare il post ai paesaggi urbani romani. https://www.massimogaudio-photography.com/ Il corridoio dei Papi (passetto del Borgo) (1948-1949) Il Foro romano (1954) Il Tevere (1929) L'Isola Tiberina (1929) Monumento a Giuseppe Gioacchino Belli (1961) Piazza Campo de' fiori (1959 Piazza del Popolo (1955) Piazza del Popolo (Santa Maria del Popolo) (1942) Piazza del Popolo (1959) Piazza di Spagna (1958) Trinità dei monti (1959)

OMAGGIO A TUTTE LE MAMME

Immagine
#artiebellezzeitaliane Photo by Massimo Gaudio Ettore Ximenes, Ecce mater (1910-1920) - Galleria Comunale d'Arte Moderna - Roma Per la Festa di oggi , ho pensato di rendere omaggio a tutte le mamme, dedicando loro un'opera dello scultore siciliano Ettore Ximenes intitola Ecce Mater eseguita nel secondo decennio del '900 ed esposta alla Galleria Comunale di Arte Moderna a Roma. https://www.massimogaudio-photography.com/