Passa ai contenuti principali

In primo piano

Giovanni Antonio Bazzi detto Sodoma alla Galleria Borghese

    #artiebellezzeitaliane Photo by  Massimo Gaudio Giovanni Antonio Bazzi detto SODOMA, Pietà (1540) Il dipinto risulta in Collezione già dalla metà del XVII secolo, come opera di Leonardo o di Sodoma, nome quest’ultimo poi definitivamente accettato.La Pietà appartiene alla produzione tarda dell’artista. Il forte chiaroscuro delle figure e il paesaggio cupo nello sfondo infondono un forte sentimento di melanconia.   (testo tratto dal sito della Galleria Borghese) Autore: Bazzi Giovanni Antonio detto Sodoma   (Vercelli 1477 - Siena 1549) Titolo: Pietà Datazione: 1540 Supporto : Olio su tavola Misure (cm): 69 x 58 Si trova: Galleria Borghese Luogo: Roma Giovanni Antonio Bazzi detto SODOMA, Sacra Famiglia (1525-1530) L’opera, documentata nella raccolta dalla metà del Seicento, è menzionata nell’ inventario del 1790 con l’attribuzione al Sodoma, nome poi sempre accettato dalla critica. Il dipinto fa parte di una serie di tavo

AREA ARCHEOLOGICA DI THARROS

Photo by Massimo Gaudio

Tharros, Tempio tetrastilo - Cabras (OR)

Nella penisola del Sinis, che si affaccia sul Golfo di Oristano in Sardegna, si trova uno splendido sito archeologico che si chiama Tharros e si trova nel comune di Cabras vicino Oristano. La città fu fondata dai Fenici nello stesso periodo in cui fu fondata Roma, che a sua volta la conquistò nel 238 a.C. facendola diventare un importante centro costruendo terme, tempi, un acquedotto e costruendo strade in basalto tuttora ancora visibili. Anche le foto inserite in questo post sono "antiche", le ho fatte circa trentacinque anni fa, quando per la prima volta ho potuto ammirare questa meraviglia, dove le due colonne colonne marmoree del c.d. Tempio tetrastilo spiccano su tutto il complesso archeologico.

Commenti

Post più popolari