Passa ai contenuti principali

In primo piano

Tiziano Vecellio, Amor Sacro e Amor Profano

#artiebellezzeitalianePhoto by Massimo Gaudio
L’opera per secoli ha costituito un vero e proprio enigma interpretativo, considerata l’assoluta mancanza di documenti relativi alla sua esecuzione e al suo ingresso nella raccolta Borghese. Fu con ogni probabilità commissionata dal Segretario del Consiglio dei Dieci, Niccolò Aurelio – il cui stemma è scolpito sulla fronte del sarcofago – in occasione del suo matrimonio con Laura Bagarotto, la cui impresa araldica compare sul fondo del bacile d’argento appoggiato sopra il sarcofago. Il riferimento alla simbologia nuziale è espresso dalla coroncina di mirto e la fibbia, entrambi attributi dell’amore coniugale, indossata dalla fanciulla seduta a sinistra. Il fulcro centrale della composizione è costituito dall’evidente contrapposizione delle due figure femminili, fisionomicamente simili: l’una vestita, in atto di guardare verso lo spettatore; l’altra nuda, che le si rivolge in atteggiamento di esortazione. La lampada che reca in mano, simbolo…

NURAGHE: DALL'ETA' DEL BRONZO ALL'ANTICA ROMA

Photo by Massimo Gaudio

Nuraghe Losa (XV-XVI sec. a.C.) - Abbasanta (OR)

Scusate se in parte esco dal tema che questo blog si è prefissato, ma penso che questo post meriti di essere pubblicato, non sia altro che per l'importanza di questo luogo. Nella provincia di Oristano, più precisamente nel territorio di Abbasanta, si trova uno tra i più belli e ben conservati Nuraghe della Sardegna. Si chiama Nuraghe Losa e si trova lì almeno 500 anni prima che venisse fondata Roma (21 Aprile 753 a.C.). Parliamo dal XV-XIV secolo a.C., praticamente c'erano ancora gli antichi egizi e regnava Ramses II. La civiltà sarda nuragica, ultimamente è venuta alla ribalta e questo di deve al ritrovamento nel territorio di Cabras che si trova a poche decine di chilometri dal nuraghe, di statue dei famosi "Giganti di Mont'e Prama" che hanno creato un certo interesse a livello mondiale. Questo per dire che in Italia abbiamo un patrimonio archeologico-artistico da far conoscere valorizzandolo al meglio.

Commenti

Post più popolari