Passa ai contenuti principali

In primo piano

Francesco Albani alla Galleria Borghese

  #artiebellezzeitaliane Photo by  Massimo Gaudio Francesco Albani, L'acconciatura di Venere (1616-1617) Acquistato dal cardinale Scipione Borghese nel 1622, insieme agli altri tondi raffiguranti Venere nella fucina di Vulcano, Venere e Adone e Il trionfo di Diana, la serie celebra gli amori degli Dei che si risolvono con la vittoria finale della casta Diana su Venere. Nel tondo, il primo della serie, Venere si specchia mentre le ninfe la acconciano; sull’albero e in terra i putti giocano con i pomi, il risveglio della natura annuncia l’arrivo della primavera, stagione degli amori. L’artista, nel dipingere le quattro tele, utilizzò come modelli gli stessi membri della sua famiglia: per Venere le due mogli e per i puttini i figli. (testo tratto dal sito della Galleria Borghese) Autore: Francesco Albani (Bologna 1578 -1660) Titolo: L'acconciatura di Venere (la Primavera) Datazione: 1616 - 1617 Supporto : Olio su tela Misure (cm): 154 (diamet

ALEKSANDR MICHAJLOVIC RODCENKO E VARVARA FEDEROVNA STEPANOVA E L'AVANGUARDIA RUSSA AL MAN DI NUORO

Aleksandr Michajlovič Rodčenko, Autoritratto (1920)

Voglio scrivere un post su una coppia di artisti russi attivi nei primi decenni del '900 dei quali ho avuto il piacere di vedere alcune loro opere all'interno di una mostra allestita circa due anni fa al MAN-Museo d'Arte Provincia di Nuoro. La mostra era dedicata alle coppie di artisti dell'avanguardia russa ed una di queste coppie era formata dal pittore, grafico e fotografo Aleksandr Michajlovič Rodčenko e la pittrice Varvara Federovna Stepanova. I due con la loro collaborazione, hanno contribuito alla costituzione del movimento costruttivista. In questo articolo ho inserito una selezione di cinque delle loro opere esposte in quell'occasione. Le prime tre sono di Rodčenko mentre le restanti due sono della moglie Stepanova

https://www.massimogaudio-photography.com/

Aleksandr Michajlovič Rodčenko, Due figure n. 35 (1915)

Aleksandr Michajlovič Rodčenko, Disegno per un chiosco (1919)

Varvara Federovna Stepanova, Nello studio (1920)

Varvara Federovna Stepanova, Tre figure n. 28 (1920)

Commenti

Post più popolari