Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta giacomo balla

Antonio Canova, Ritratti di Napoleone Bonaparte

Immagine
   #artiebellezzeitaliane Photo by  Massimo Gaudio Antonio Canova, Ritratto di Napoleone Bonaparte (1803) - Museo statale Ermitage, San Pietroburgo, Russia Nulla avviene per caso, e se il primo incontro con l'arte è stato folgorante lo devo ad Antonio Canova. Un giorno del 1992 lessi sulle pagine di un quotidiano, di una mostra dedicata ad Antonio Canova riguardante opere provenienti dall'Ermitage di San Pietroburgo, così, incuriosito ed accompagnato dalla mia inseparabile fotocamera, andai a vedere quella mostra. Ovviamente rimasi estasiato dalla bellezza delle opere esposte, la stessa sensazione che ho avuto nel 2019 alla mostra a lui dedicata dal titolo  Canova: Eterna Bellezza sempre a Roma. Ormai è passato molto tempo da allora e il ricordo è lontano, di sicuro però la grazia delle forme femminili come Le Grazie , oppure quella di Ebe e l a Danzatrice con le mani sui fianchi , oppure ancora Amore e Psiche, Orfeo, Amorino alato, Maddalena penitente ed altre ancora, sono

LA BELLE EPOQUE IN ITALIA

Immagine
#artiebellezzeitaliane Photo by Massimo Gaudio Buongiorno Amici Poco più di un secolo fa terminava un periodo storico nato in Francia nell'ultimo ventennio dell'ottocento e che si è protratto fino all'inizio della Grande Guerra. La Belle Epoque , così veniva chiamato, fu un periodo dove le persone cominciavano ad assaporare il benessere portato dalle invenzioni, dalla scienza e dall'industria. Questo benessere, si trasformò in una sorta di ottimismo che coinvolse la gente. Anche se questo periodo soci o-culturale nacque a Parigi, ebbe in breve tempo un forte riscontro anche in Europa ed ovviamente in Italia. Nel nostro Paese molti furono i pittori che immortalarono nei propri dipinti l'atmosfera che regnava in quel periodo ed è interessante vedere la spensieratezza tra la gente ed in particolar modo, il modo di vestire. Nei post di oggi avremo occasione di vedere il modo di vestire delle donne attraverso gli occhi ed il pennello di vari artisti italia

TRITTICI E POLITTICO ALLA GALLERIA NAZIONALE D'ARTE MODERNA IN ROMA

Immagine
#artiebellezzeitaliane Photo by Massimo Gaudio Galleria Nazionale d'Arte Moderna - Roma Buongiorno Amici Grande, è anche bello? Nei musei sono esposte opere di varie forme e grandezze. Personalmente ritengo che le dimensioni non influiscano sulla bellezza di un'opera, alcune volte però le grandi dimensioni di un dipinto, permettono di poter vedere meglio i dettagli che l'artista ha voluto inserire nell'opera, oppure di capire meglio la tecnica usata. Nella Galleria Nazionale d'Arte Moderna in Roma, ci sono molte sale espositive di grandi di mensioni, che permettono di poter esporre opere, le quali richiedono grandi pareti. Tra tante tele per i post di oggi ne ho scelte tre e ad ognuna di esse sarà presente una foto con delle persone vicino per dare il senso della grandezza, perché non sempre si ha la percezione delle dimensioni, anche quando si sanno le misure. Giuseppe De Nittis, Le corse al Bois de Boulogne (1881) - Galleria Nazionale d'

Giacomo Balla, Insidie di guerra

Immagine
#artiebellezzeitaliane Photo by Massimo Gaudio Giacomo Balla, Insidie di guerra (1915) - Galleria Nazionale d'Arte Moderna - Roma Autore: Giacomo Balla (Torino 1871 - Roma 1958) Titolo: Insidie di guerra Datazione:       1915 Supporto : Olio su tela Misure (cm): - Si trova: Galleria Nazionale d'Arte Moderna Luogo: Roma

Giacomo Balla, Dimostrazione interventista - Bandiere all'Altare della Patria

Immagine
#artiebellezzeitaliane Photo by Massimo Gaudio Giacomo Balla, Dimostrazione interventista - Bandiere all'Altare della Patria (1915) - Galleria Nazionale d'Arte Moderna - Roma Autore: Giacomo Balla (Torino 1871 - Roma 1958) Titolo: Dimostrazione interventista - Bandiere all'Altare della Patria Datazione: 1915 Supporto : Olio su tela Misure (cm): - Si trova: Galleria Nazionale d'Arte Moderna Luogo: Roma

Giacomo Balla, Linea di velocità + forma + rumore

Immagine
#artiebellezzeitaliane Photo by Massimo Gaudio Giacomo Balla, Linea di velocità + forma + rumore (1915) - Museo Boncompagni Ludovisi per le arti decorative, il costume e la moda - Roma Autore: Giacomo Balla (Torino 1871 - Roma 1958) Titolo: Linea di velocità + forma + rumore Datazione: 1915 Supporto : Olio su tela Misure (cm): - Si trova: Museo Boncompagni Ludovisi per le arti decorative, il costume e la moda Luogo: Roma

Giacomo Balla, Il dubbio

Immagine
#artiebellezzeitaliane Photo by Massimo Gaudi o Giacomo Balla, Il dubbio (1907-1908) - Galleria Comunale d'Arte Moderna di Roma Autore: Giacomo Balla (Torino 1871 - Roma 1958) Titolo: Il dubbio Datazione: 1907 - 1908 Supporto : Olio su carta Misure (cm): 67 x 50 Si trova: Galleria Comunale d'Arte Moderna di Roma Luogo: Roma

LE FIGLIE DI GIACOMO BALLA

Immagine
#artiebellezzeitaliane Photo by Massimo Gaudio Giacomo Balla, La figlia del pittore (1939) - Museo Boncompagni Ludovisi per le arti decorative, costume e moda - Roma Qualche mese fa, ho postato alcuni dipinti di Giacomo Balla (Torino 1871 - Roma 1958) del suo primo periodo, quello che riguardava il divisionismo. Oggi invece voglio dedicare questo post a due dipinti a lui molto cari, perché il pittore vi ha ritratto le sue due figlie, Luce ed Elica Balla. Sono esposti tutti e due al Museo Boncompagni Ludovisi per le arti decorative, costume e moda di Roma. Quello che si intitola Ritratto di Luce , è un classico esempio di ciò che si intende per divisionismo, caratterizzato dalla separazione dei colori in singoli punti o linee che interagiscono fra di loro in senso ottico, formando così un'immagine compiuta. https://www.massimogaudio-photography.com/ Giacomo Balla, Ritratto di Luce (1910) - Museo Boncompagni Ludovisi per le arti decorative, costume e moda  -