Passa ai contenuti principali

In primo piano

Francesco Albani alla Galleria Borghese

  #artiebellezzeitaliane Photo by  Massimo Gaudio Francesco Albani, L'acconciatura di Venere (1616-1617) Acquistato dal cardinale Scipione Borghese nel 1622, insieme agli altri tondi raffiguranti Venere nella fucina di Vulcano, Venere e Adone e Il trionfo di Diana, la serie celebra gli amori degli Dei che si risolvono con la vittoria finale della casta Diana su Venere. Nel tondo, il primo della serie, Venere si specchia mentre le ninfe la acconciano; sull’albero e in terra i putti giocano con i pomi, il risveglio della natura annuncia l’arrivo della primavera, stagione degli amori. L’artista, nel dipingere le quattro tele, utilizzò come modelli gli stessi membri della sua famiglia: per Venere le due mogli e per i puttini i figli. (testo tratto dal sito della Galleria Borghese) Autore: Francesco Albani (Bologna 1578 -1660) Titolo: L'acconciatura di Venere (la Primavera) Datazione: 1616 - 1617 Supporto : Olio su tela Misure (cm): 154 (diamet

I GIOIELLI NASCOSTI DELLA PITTURA A ROMA DEL PRIMO SETTECENTO A PALAZZO BARBERINI

Photo by Massimo Gaudio
Palazzo Barberini - Roma
Buongiorno Amici
Anche oggi voglio farvi vedere alcuni dipinti che si trovavano nel vecchio allestmento al secondo piano della Galleria Nazionale d'Arte Antica di Palazzo Barberini in Roma dedicato a "La pittura a Roma del primo settecento". La sala ospitava tele trasferite nella nuova ala al primo piano dedicata alla pittura romana a cavallo tra il '600 ed il '700. Alcune di queste erano di Marco Benefial e Francesco Trevisani. Sono rimaste fuori dal nuovo contesto espositivo altre tele di grandi artisti che spero trovino una nuova collocazione al più presto.
Benedetto Luti, Pio V benedice una Reliquia del suolo di Roma per inviarla al re di Polonia - Palazzo barberini - Roma
Autore: Benedetto Luti (Firenze 1666 - 1727)
Titolo: Pio V benedice una Reliquia del suolo di Roma per inviarla al re di Polonia
Datazione: -
Supporto: Olio su tela
Misure (cm): 222 x 162
Si trova: Galleria Nazionale d'Arte Antica, Palazzo Barberini
Luogo: Roma
Marco Benefial, Il peccato originale - Palazzo barberini - Roma
Autore: Marco Benefial (Roma 1684 - 1764)
Titolo: Il peccato originale

Datazione: -

Supporto: Olio su tela
Misure (cm): -
Si trova: Galleria Nazionale d'Arte Antica, Palazzo Barberini
Luogo: Roma
Pierre Subleyras, Madonna che legge (1720 ca.) - Palazzo barberini - Roma
Autore: Pierre Subleyras (Saint-Gilles, Francia 1699 - Roma 1749)
Titolo: Madonna che legge
Datazione: 1720 ca
Supporto: Olio su tela
Misure (cm): 71 x 59
Si trova: Galleria Nazionale d'Arte Antica, Palazzo Barberini
Luogo: Roma
Francesco Trevisani, La Maddalena - Palazzo barberini - Roma
Autore: Francesco Trevisani (Capodistria 1656 - Roma 1746)
Titolo: La Maddalena
Datazione: -
Supporto: Olio su tela
Misure (cm): 134 x 97
Si trova: Galleria Nazionale d'Arte Antica, Palazzo Barberini
Luogo: Roma


A seguire troverete ulteriori opere esposte nella vecchia sala

Francesco Mancini, Madonna col Bambino e san Filippo Neri - Palazzo barberini - Roma

Francesco Trevisani, Ritratto del cardinale Ottoboni - Palazzo barberini - Roma

Marco Benefial, La cacciata dal Paradiso terrestre - Palazzo barberini - Roma

Placido Costanzi, Il Miracolo di san Giuseppe da Copertino - Palazzo barberini - Roma

Sebastiano Conca, Il profeta Geremia con un angelo - Palazzo barberini - Roma

Sebastiano Conca, Il profeta Geremia con un cherubino - Palazzo barberini - Roma

Commenti

Post più popolari